Peppa – Guida al gioco da Casino

peppaLa Peppa è uno dei giochi di carte più conosciuti al mondo, eppure, potresti non averlo mai sentito nominare. Com’è possibile? È semplice: a livello internazionale questo gioco è conosciuto con il nome di “Hearts”, il celebre solitario che fa parte del catalogo di giochi preinstallati sui sistemi operativi Windows da almeno due decenni. Una storia curiosa, che ha contribuito ad amplificare la popolarità della Peppa nelle sue innumerevoli versioni, trasformandolo in uno dei grandi classici del gioco d’azzardo. Sulla sua diffusione in Italia non si hanno notizie certe. Tuttavia, è noto che il nome Peppa derivi dall’appellativo con cui si usava definire la Regina di Picche nei paesi del Nord Italia e, in particolare, in Piemonte. È proprio in questa regione che, per ragioni non del tutto chiare, agli inizi del XIX secolo inizia a diffondersi il gioco della Peppa. Potrebbe non essere un caso, però, che la Peppa si sia diffusa in modo più radicato nelle regioni al confine con la Francia, dove da secoli si pratica il gioco dello Chat Noir, con il quale condivide buona parte delle sue regole.

Casino Online con la Peppa

SitoInformazioniLicenzaVisita
888 casino logo
888 Casino
20€ Gratis + 500€
legale aams
Visita
snai casino logo
Snai Casino
10€ Gratis + 1000€
legale aams
Visita
starcasinò logo
StarCasinò
125 Giri + 1000€
legale aams
Visita
casino.com logo
Casino.com
10€ Gratis + 500€
legale aams
Visita
betway casino logo
Betway Casino
100% Fino a 1000€
legale aams
Visita
eurobet casino logo
Eurobet Casino
5€ Gratis + 1000€
legale aams
Visita
betflag casino logo
Betflag Casino
30€ Gratis + 1.000€
legale aams
Visita
voglia di vincere casino logo
Voglia di Vincere
10€ Gratis + 1200€
legale aams
Visita
unibet casino logo
Unibet Casino
100% Fino a 300€
legale aams
Visita
tianbet casino logo
Titanbet Casino
20€ Gratis + 1000€
legale aams
Visita
eurobet casino logo
Netbet Casino
10€ Gratis + 1000€
legale aams
Visita
32red casino logo
32Red Casino
10€ Gratis + 160€
legale aams
Visita

 

GIOCHI DA CASINO

 

peppaCaratteristiche generali del gioco della Peppa

A testimonianza di questo legame “ancestrale”, ormai da diversi anni opera sul territorio piemontese il Circolo della Peppa di Torino, che, grazie all’impegno dei propri membri, custodisce e tramanda le regole auree di questo appassionante gioco di carte. I circoli e i casino terrestri piemontesi, tuttavia, non sono l’unico luogo in cui si pratica la Peppa. Questo gioco, infatti, ha varcato da tempo i confini delle sale terrestri per sbarcare anche sui migliori siti di casino online, dove oggi viene proposto nella sua meno conosciuta variante a 4 giocatori. Prima di conoscere meglio questa rivisitazione in salsa moderna, però, andiamo a vedere come si gioca alla Peppa e quali sono le sue regole fondamentali.


peppaCome giocare alla Peppa

La versione “conviviale” della Peppa, come anticipato, richiede l’utilizzo di un mazzo da 52 carte francesi e la partecipazione di 4 giocatori, dai quali dovrà essere estratto a sorte il mazziere. Quest’ultimo avrà il compito di mescolare il mazzo e distribuire 13 carte a ciascun giocatore, procedendo in senso antiorario. Completata la fase di distribuzione, la “palla” passa in mano al giocatore che siede alla destra del mazziere, che dovrà, per prima cosa, scegliere 3 carte dal proprio mazzo e consegnarle all’avversario che siede alla sua destra. Il gioco prosegue dunque con lo stesso meccanismo finché tutti i partecipanti non avranno ceduto e ricevuto 3 carte dai giocatori seduti al proprio fianco. È importante, però, che tutti i giocatori effettuino questo scambio contemporaneamente. Terminata questa prima fase, la sfida vera e propria può avere finalmente inizio. Naturalmente, nella Peppa non è prevista la possibilità di pescare nuove carte, né di scartarle, come avviene nei giochi d’azzardo che utilizzano due mazzi completi. Tutte le carte presenti nel mazzo vengono infatti ripartite tra i 4 giocatori all’inizio della partita. Il primo a prendere la parola è, ancora una volta, il giocatore seduto alla destra del mazziere, che avrà il solo compito di gettare una carta del più alto valore possibile tra quelle in suo possesso. Per conoscere tale valore, puoi fare riferimento alla seguente tabella, che contiene i punteggi assegnati alle singole carte nella versione più comune della Peppa:

  • 13 punti alla Peppa (Regina di picche);

  • 6 punti all’Asso di cuori;

  • 5 punti al Re di cuori;

  • 4 punti alla Regina di cuori;

  • 3 punti al Jack di cuori;

  • 2 punti al 10 di cuori;

  • 1 punto alle restanti carte di cuori;

  • 0 punti a tutte le altre carte.

Per stabilire il vincitore, inoltre, si prende in considerazione un punteggio massimo (in genere 100 punti) oltre il quale ogni giocatore viene automaticamente eliminato. In questo gioco, curiosamente, vince colui che al termine della smazzata totalizza il punteggio inferiore, riuscendo a schivare le “preziose” carte di cuori e, soprattutto, la famigerata Peppa, ovvero la Regina di picche. Fatta questa doverosa premessa, vediamo come si svolge concretamente una partita alla Peppa. Il seme della prima carta calata sul tavolo, innanzitutto, diventa dominante ed impone quindi a tutti i giocatori di rispondere, se possibile, con una carta dello stesso seme. Nel caso in cui, durante il tuo turno, non avessi a disposizione una carta del seme vigente, potrai comunque giocarne una diversa, rinunciando, però, alla possibilità di vincere la mano. Nella Peppa, d’altronde, la presa spetta a colui che riesce a giocare la carta del seme dominante di maggiore valore.

Questi, tuttavia, è costretto a prendere tutte le carte sul tavolo ed è proprio questa caratteristica che rende la Peppa particolarmente avvincente e imprevedibile. Infatti, qualora dovessi raccogliere una o più carte di alto valore, come ad esempio le figure di cuori o la stessa Peppa, vincere la mano potrebbe rivelarsi addirittura controproducente, trasformando una vittoria in una sconfitta. O, ancora peggio, in un “cappotto”, che nel gergo della Peppa simboleggia la presa di tutte le carte di cuori e della Regina di picche; le quali, nel loro insieme, valgono la bellezza di 36 punti. In ogni caso, una volta giocate tutte le 13 carte assegnate, la partita termina e si procede al conteggio delle prese effettuate dai giocatori e all’assegnazione dei relativi punteggi, decretando così il vincitore. Nel caso in cui un giocatore dovesse raggiungere il punteggio limite prima della conclusione della partita, questi verrà invece eliminato anzitempo.


peppaIl gioco della Peppa nei casino online

Il gioco della Peppa nei casino online ha ben poco a che vedere con la sua controparte in solitaria diffusa sui PC Windows (e non solo). In questa versione, infatti, ti troverai ad affrontare 4 avversari nei tavoli a pagamento o nei tornei freeroll, ovvero quelli con bonus gratis senza deposito. Quest’ultimi rappresentano indubbiamente l’opportunità più interessante per chi si avvicina per la prima volta al gioco della Peppa. Metterti subito in gioco contro degli avversari reali, magari anche esperti, ti permette di progredire più rapidamente rispetto a chi sceglie di far pratica sul solitario o sulle versioni demo, dove ci si confronta esclusivamente con un computer. La bellezza dei tornei freeroll di Peppa, del resto, consiste nella possibilità di giocare libero dalla paura di perdere i tuoi soldi, ma, al contrario, spinto dal sogno di poter coronare i tuoi sforzi con un premio in denaro o un ticket d’ingresso per i tavoli a pagamento.

Questo, però, non è l’unico vantaggio della versione digitale della Peppa. Cimentarsi in questa disciplina sui casino virtuali AAMS, sui quali puoi trovare delle recensioni esaustive sulle pagine di Casinosicurionline.net, significa avere anche maggiori opportunità di migliorare come giocatore. Fare esperienza nei casino terrestri può avere sicuramente un fascino maggiore; tuttavia, se il tuo obiettivo è quello di familiarizzare con il gioco e migliorare le tue abilità nel più breve tempo possibile, la soluzione migliore è iscriverti a un casino online. Grazie al ritmo serrato che contraddistingue questa versione, infatti, puoi sfruttare al massimo il tuo tempo libero e avere così l’opportunità di giocare un numero elevato di partite senza doverti allontanare da casa. I vantaggi sono innegabili: più giochi, più acquisisci esperienza e conoscenza. Inoltre, con un po’ di fortuna, puoi anche incrementare il tuo budget senza investire altro denaro, bensì accumulando crediti e ticket di vario genere grazie ai risultati ottenuti nei tornei freeroll. In questo modo, avrai l’opportunità di creare un circolo virtuoso, che ti permetterà di unire l’utile al dilettevole. Viceversa, per quanto concerne le dinamiche di gioco, lo svolgimento di una partita alla Peppa online non è molto diverso dalla sua controparte terrestre. La differenza più evidente, come sempre, riguarda il mazziere, che nella variante online non partecipa al gioco, ma si limita a distribuire automaticamente le carte, essendo infatti comandato da un computer. L’interazione, invece, è affidata a dei pulsanti e delle caselle di spunta che velocizzano il gioco e ti permettono, in determinati casi, di automatizzare alcune operazioni ripetitive.


peppaGiocare alla Peppa nei casino online dai dispositivi mobile

Quasi tutti i casino online ti permettono oggi di accedere alla propria piattaforma di gioco anche dai dispositivi mobile. Ciò vuol dire che, attraverso il browser o un’applicazione dedicata, potrai giocare alla Peppa online anche sul tuo smartphone o tablet, da qualsiasi postazione. Questa modalità di gioco ti permette di usufruire delle stesse funzionalità della versione desktop, aggiungendo inoltre i vantaggi della portabilità e della maggiore versatilità. In questo modo, puoi giocare alla Peppa mentre ti rilassi sul divano di casa, oppure mentre sorseggi un caffè al bar o ti concedi una pausa dai tuoi impegni di studio o di lavoro. La comodità, tuttavia, non è l’unico motivo per cui ti consigliamo di giocare alla Peppa nei casino online da mobile. Difatti, grazie all’interfaccia ottimizzata per gli schermi touchscreen, anche l’esperienza di gioco può regalarti sensazioni ed emozioni differenti o addirittura più intense. Sfruttare anche i piccoli momenti liberi nell’arco della giornata, inoltre, ti consentirà di dedicare più tempo al gioco, incrementando le tue possibilità di migliorare e raggiungere gli obiettivi prefissati. La maggior parte dei casino virtuali certificati dalla AAMS dispone oggi di un’applicazione per smartphone e tablet compatibile con i sistemi operativi Android o iOS. Per conoscere quali, ti rimandiamo, come sempre, alle nostre recensioni sui casino online, che puoi liberamente consultare nell’omonima sezione sul portale di Casinosicurionline.net.


peppaConsigli utili per giocare alla Peppa

L’estrema semplicità del gioco della Peppa rende quasi impossibile lo sviluppo di strategie e scommesse più o meno complicate. Ciò, tuttavia, non esclude che si possa aguzzare l’ingegno per poter raggiungere più agevolmente la vittoria. Come abbiamo visto in precedenza, infatti, nella Peppa non sempre vince colui che effettua la presa, poiché, nel caso in cui siano presenti sul tavolo delle carte di cuori o la stessa Regina di picche, vi è il concreto rischio di totalizzare più punti degli avversari. Questo, nella comune variante a punteggio inverso, significa rischiare di perdere o di uscire dal gioco anzitempo. Di conseguenza, ti suggeriamo di valutare sempre attentamente quale carta giocare, soprattutto quando ti trovi ad iniziare la mano per primo. Decidere quale seme rendere dominante, in relazione alle carte in tuo possesso, può offrirti maggiori possibilità di successo: ad esempio, giocare una carta di cuori di basso grado potrebbe costringere l’avversario a rispondere con una di valore superiore, facendogli così accumulare un punteggio maggiore al termine della smazzata. Concentrati, dunque, sulle carte presenti sul tavolo e cerca di memorizzare quelle uscite nelle mani precedenti, in modo da giocare la carta potenzialmente più vantaggiosa. Ricorda, infine, che quando giochi per ultimo hai il vantaggio di conoscere tutte le carte sul tavolo: sfruttalo quindi a tuo favore e, in base a queste, valuta se è il caso di prendere o di lasciare la presa agli avversari.