Pai Gow Poker – Guida al gioco da Casino

pai gow pokerPur trattandosi di un gioco giunto solo in tempi recenti nei casino, in realtà il Pai Gow Poker è legato ad un passatempo di origini antichissime. Questo gioco, infatti, può essere definito come una riuscita “fusione” tra il Pai Gow, diffusosi in territorio cinese già prima dell’anno Mille, e il più celebre Poker. Il Pai Gow, in italiano “Fai nove” ha goduto di una grande popolarità soprattutto sotto la dinastia imperiale Song. Prevedeva l’utilizzo, allo stesso momento, di dadi a 6 facce e di tessere molto simili a quelle del domino. Nel 1985 fu Sam Torosian, proprietario di una piattaforma di casino in California, a portare per primo il Pai Gow Poker a Las Vegas. L’intenzione di Torosian era attrarre verso le sale da gioco la manodopera di origine cinese, una presenza sempre più numerosa negli Stati Uniti. Per rendere più appetibile il passatempo, al posto delle 32 tessere del domino Torosian sostituì le tessere del domino con un mazzo di carte francesi; in luogo del dado, invece, iniziò ad essere impiegato il Joker.

Casino Online con Pai Gow Poker

SitoRecensioneLicenzaVisita
888 casino logo
888 Casino
20€ Gratis + 500€
legale aams
Visita
snai casino logo
Snai Casino
10€ Gratis + 1000€
legale aams
Visita
starcasinò logo
StarCasinò
125 Giri + 1000€
legale aams
Visita
casino.com logo
Casino.com
10€ Gratis + 500€
legale aams
Visita
betway casino logo
Betway Casino
100% Fino a 1000€
legale aams
Visita
eurobet casino logo
Eurobet Casino
5€ Gratis + 1000€
legale aams
Visita
betflag casino logo
Betflag Casino
30€ Gratis + 1.000€
legale aams
Visita
voglia di vincere casino logo
Voglia di Vincere
10€ Gratis + 1200€
legale aams
Visita
unibet casino logo
Unibet Casino
100% Fino a 300€
legale aams
Visita
netbet casino logo
Netbet Casino
10€ Gratis + 1000€
legale aams
Visita

 

GIOCHI DA CASINO

 

pai gow pokerCaratteristiche generali del Pai Gow Poker

A questa variante fu assegnato il nome Pai Gow Poker. Nell’arco di poco più di 30 anni tale passatempo è stato in grado di riscuotere un successo crescente sia all’interno delle sale terrestri che nelle piattaforme virtuali, incontrando l’approvazione degli appassionati di poker. Oggi, la popolarità raggiunto non ha più molto da invidiare ad altri passatempi, Baccarat e Caribbean Stud in primis. Le partite vedono come protagonisti il banco e un determinato numero di giocatori, ognuno dei quali si vede assegnare 7 carte. L’obiettivo è formare due mani da poker, indicate, rispettivamente, con i termini “High” e “Low”, oppure come “Mano Alta” e “Mano Bassa”. Per quanto riguarda il tavolo da gioco, presenta diversi punti in comune con quello impiegato per il Blackjack.


pai gow pokerCome giocare con il Pai Gow Poker

Il numero massimo di giocatori ammessi ad una partita a Pai Gow Poker è 6, ai quali si aggiunge il mazziere. A differenza di quanto accade per il Poker, in cui ogni partecipante si ritrova in mano 5 carte, questo passatempo ne prevede 7. Ciascun giocatore è tenuto a suddividerle in due mazzetti. Il primo, la “Mano Bassa”, è formato da 2 carte; il secondo, la “Mano Alta”, ne conta 5. Una partita prende il via con la puntata, effettuata da uno dei giocatori. A mescolare le carte è il “dealer”, o mazziere, che ha il compito di distribuirle ad ogni partecipante; il numero non è destinato a variare anche nel caso in cui il tavolo accolga meno di 6 giocatori. Esistono diversi metodi per stabilire chi sia la prima persona a dover ricevere le carte; i più famosi lasciano tale scelta al banco, o prevedono 3 lanci del dado, procedendo con il conteggio in base al numero uscito (l’operazione avverrà in senso orario). Una volta che tutti i giocatori si ritroveranno con le carte in mano, la successiva suddivisione in due mazzetti deve essere compiuta con la dovuta attenzione, in quanto esistono diverse combinazioni ottenibili. Selezionata la combinazione da te ritenuta più valida, dovrai piazzarla sulla porzione del tavolo prevista; per prima presenterai la mano formata da 2 carte e, subito dietro, posizionerai il gruppetto di 5 carte.

Il Pai Gow Poker presenta una regola che impone alla mano da 5 carte di avere un valore più elevato rispetto a quella da formata da 2 carte. Potrebbe accadere che un giocatore, nella concitazione della partita, cada vittima di questo errore. Il dealer avrebbe così il diritto di chiamare un “fallo”, che porterà il giocatore stesso a perdere la mano. Lo scopo del Pai Gow Poker è battere le mani del dealer. Nel caso in cui il singolo giocatore riesca a battere entrambe le mani del dealer verrà proclamato vincitore; al contrario, quando sono le mani del mazziere a battere quelle del giocatore, sarà il primo a vincere. Qualora, invece, questo accada solo per una delle due mani, si verificherà il cosiddetto “Push”; non sarà così possibile stabilire alcun vincitore. Un’altra situazione, chiamata “Copy”, ha luogo se una mano del giocatore pareggia quella del dealer; anche in tale occasione è il banco a vincere. Ricapitolando quanto appena scritto, il giocatore potrà ottenere la vittoria nel Pai Gow Poker solo battendo “sempre” il banco. Anche un pareggio, come appena indicato, si risolve a favore del dealer. Ovviamente, il mazzetto “Mano Alta” del giocatore verrà posto a confronto con il mazzetto da 5 carte del dealer. Allo stesso modo, la “Mano Bassa” sfiderà il mazzetto da 2 carte del mazziere.

Una carta che riveste una certa importanza nel Pai Gow Poker è il Jolly. Occorre però considerare come quest’ultimo possa essere impiegato solo per completare queste combinazioni: scala semplice, scala reale e scala colore. Al di fuori di tali casi, il Jolly assume il valore di un Asso, di qualunque seme. Per quanto riguarda le altre carte, queste mantengono il valore nominale. Veniamo ora alle modalità di calcolo dei punteggi nel Pai Gow Poker, seguendo un ordine crescente di valore. Il punteggio più basso si ottiene con una coppia di Jack, cui fanno seguito le coppie di Regine, Re ed Assi. Proseguendo si incontra la “Doppia Coppia”, formata da due coppie aventi medesimo valore (come una coppia di 4 e di 10), il “Tris” (3 carte dello stesso valore), la “Scala” (si tratta di 5 carte consecutive, anche di semi misti), il “Colore” (5 carte appartenenti allo stesso seme, anche non consecutive), il “Poker” (5 carte con lo stesso valore), la “Scala Colore” (5 carte dello stesso seme consecutive), la “Scala Reale” (5 carte consecutive il cui valore va dal 10 all’Asso) e, infine, i “5 Assi” (combinazione formata da 4 assi e un Jolly). Rispetto a quanto stabilito per il Poker classico, è la Scala formata da Asso, Re, Regina, Jack e 10 quella di maggior valore nel Pai Gow Poker, seguita dalla combinazione Asso, 2, 3, 4 e 5.


pai gow pokerIl gioco del Pai Gow Poker nei casino online

Anche se il Pai Gow Poker è apparso solo pochi anni fa nel mondo del gioco d’azzardo, le sue particolari regole hanno attirato fin da subito l’attenzione degli appassionati. Non deve sorprendere, pertanto, la rapidità con cui è riuscito ad imporsi, conquistando dapprima le sale terrestri, quindi le piattaforme virtuali dedicate alle scommesse. Il Pai Gow Poker online è ormai una variante diffusa in molte sale dotate di autorizzazione AAMS. La condivisione con il poker di una serie di regole (soprattutto quelle di base) e delle modalità di conteggio delle mani, e, allo stesso momento, la presenza di alcune peculiarità in grado di renderlo un passatempo unico e particolare, sono le principali ragioni del successo in Rete del Pai Gow Poker.

Di conseguenza, ti potrai accostare con fiducia al Pai Gow Poker anche se non te la senti di definirti un grande esperto di Poker. Non è necessario, per provare a vincere, avere una perfetta conoscenza delle regole tipiche dell’hold’em; leggere attentamente le regole del gioco, e quelle del casino online in cui hai scelto di iscriverti, relative alle puntate, ti faranno entrare subito in sintonia con il gioco. Non dimenticare che alcune piattaforme mettono a disposizione degli utenti tavoli dedicati al Pai Gow Poker sui quali giocare senza investire denaro reale. Negli ultimi tempi diverse sale virtuali hanno deciso di adottare la funzione nota come “house way”. Qual è la sua utilità? In pratica, tale funzione seleziona in modo automatico le migliori mani, “liberando” il giocatore dall’obbligo. Inutile dire che si tratta di un’opzione particolarmente utile per chi solo recentemente si è avvicinato al Pai Gow Poker.


pai gow pokerGiocare al Pai Gow Poker nei casino online da dispositivi mobile

Abbiamo appena sottolineato come il Pai Gow Poker sia un gioco che, negli ultimi, ha goduto di un riscontro tanto positivo quanto inatteso. Questo ha convinto un numero elevato di sale virtuali a proporlo anche in versione mobile. Oggi è semplice trovare App all’interno degli store online ufficiali, indipendentemente dal sistema operativo adottato dal tuo dispositivo mobile (potrai scegliere tra App per Android, Blackberry, IOS e Windows Mobile). Terminato il download (occorreranno solo pochi secondi perché ciò accada) potrai iniziare immediatamente a giocare a Pai Gow Poker. Se non hai mai avuto modo di dedicarti al gioco d’azzardo approfittando di una App non preoccuparti. Infatti, le versioni di Pai Gow Poker riservate a smartphone e tablet ti consentiranno di verificare in tempo reale il conto di gioco, di effettuare versamenti e prelievi e, se lo desideri, di accedere agli altri titoli proposti dal casino virtuale selezionato. Meritano di essere posti in evidenza, in questo ambito, i notevoli passi in avanti fatti compiuti in ambito tecnologico. Ormai sembrano lontanissimi i tempi caratterizzati da giochi che tendono a rallentare o a bloccarsi, da grafiche obsolete, controlli insufficienti e un numero limitatissimo di opzioni. E se a frenarti è la paura di esporre dati personali e risparmi a possibili frodi, l’adozione di protocolli estremamente sicuri ti permetterà di concentrarti esclusivamente sul gioco. Vogliamo concludere questa sezione segnalandoti come a spingere sempre più utenti a provare la versione “portatile” del Pai Gow Poker è la tendenza diffusa in molte piattaforme virtuali, di offrire bonus esclusivi.


pai gow pokerConsigli utili per giocare con il Pai Gow Poker

Prima di terminare la guida desideriamo fornirti qualche consiglio strategico utile per accostarti con maggiore fiducia al Pai Gow Poker. Pur non potendo garantirti una vincita certa, seguendo quanto riportato nelle prossime righe vedrai aumentare le tue possibilità. Innanzitutto, qualunque giocatore si avvicini per la prima volta ad un tavolo di Pai Gow Poker non deve dimenticarsi che il banco gode di un vantaggio, seppur marginale, sugli altri partecipanti. Per questo motivo dovrai cercare di sfruttare nel modo migliore le 7 carte in mano, riservandoti tempo sufficiente per scegliere la combinazione di maggior valore. Se dovessi ritrovarti in mano senza alcuna combinazione vincente (neppure una semplice Coppia) dovrai necessariamente trasferire la carta con valore maggiore nella “Mano Alta”; in seguito ti suggeriamo di spostare le due carte alte successive nell’altra mano. Se hai in dote una Coppia, spostala nella “Mano Alta”, sostituendola alle 2 carte di valore più elevato. Qualora la fortuna ti abbia concesso una Doppia Coppia, suddividi le coppie tra le due mani. Con tre Coppie, solo la più alta andrà ad occupare un posto nella Mano Bassa. In presenza di una scala composta da 5, 6 o 7 carte, saranno 5 di queste carte a formare la Mano Alta. Infine, se in mano hai un full, gioca la coppia nella mano bassa.