Budapest: Un nuovo punto di vista sul gioco d’azzardo

budapest gioco azzardo

In questo periodo si stanno succedendo diversi eventi sul gioco d’azzardo e sui casino migliori, fonti inesauribili di esperienze, conoscenze, idee e nuovi spunti su come vedere e vivere il mondo dei giochi, la sua evoluzione tecnologica ed i suoi cambiamenti che, proprio in virtù delle sue costanti variazioni, può far nascere diversi punti di vista su come confrontarsi con questo settore così delicato e particolare, seppur divertente ed accattivante, ma che può risultare a volte anche portatore di derive alquanto spiacevoli. Eccoci, quindi, a parlare di Budapest con Ceegc e Ceeg Awards, conferenze che senz’altro hanno lasciato spazio a spunti di riflessione innovativi su tutto il mondo del gaming, ma anche sulle novità che vi sono state presentate e che forse potrebbero essere un punto di partenza per la visione di un gioco nuovo: chissà! D’altra parte, questa manifestazione Central ad Eastern European Gaming Conferenze and Awards è alla sua quarta edizione ed ha come scopo quello di riunire i professionisti dell’industria del gioco d’azzardo, nonché dirigenti e rappresentanti del Governo e proprio per questi “rappresentanti” è un evento che ha catturato l’attenzione di tanti.

Di conseguenza, chi meglio di personaggi così strettamente legati a questo mondo possono far percepire se esiste un modo diverso di vedere questo nostro gioco, così affascinante, ma delicato? Questa edizione annuale si è voluta concentrare su nuovi contenuti e, sopratutto, su di un diverso punto di vista sul mercato del gioco che già offre uno scenario affascinante. Ma è un gioco incontenibile e che si vuole allargare su alcuni mercati emergenti che potrebbero sottoporre piacevoli sorprese. Questo è un argomento nuovo ed interessante ed, indubbiamente, la presenza costante di più di 130 delegati, che dichiarano la propria disponibilità a discutere tra di loro eventuali collaborazioni, non può essere che assolutamente intrigante e proficuo per far crescere ancora di più l’insieme del mondo dei giochi. Mondo che vuole assolutamente, e sempre di più, essere partecipe della vita delle persone che hanno necessità anche di divertirsi in modo sano e di distrarsi dalla loro quotidianità che a volte ci affligge e ci fa preoccupare.

Così come è altrettanto interessante conoscere i vari aggiornamenti sociali e normativi avvenuti nei diversi Paesi, scambiarsi informazioni anche relative a tecnologia e marketing applicate al gioco d’azzardo: cose che passano, poi, conseguentemente dall’individualità dei vari leader dell’industria di settore alla comunità internazionale del gioco che, come detto poc’anzi, risulta essere in perenne e costante evoluzione. Effettivamente, se ben si vuole riflettere su questi importanti scambi di esperienze che si sono concretizzati, il gioco dovrebbe o potrebbe avere un ruolo importante nella distensione e nel rendere la vita meno pesante da affrontare nel suo quotidiano. Sembra sin troppo evidente, quindi, che qualsiasi punto di vista, od esperienza, o conoscenza nuova che riguarda il settore ludico potrà essere utile per tutti per affrontare il mondo del gioco in modo diverso, più razionale ma anche più responsabile. Le novità, quindi, potrebbero essere utili e dovrebbero essere applicabili da tutti coloro che vedono nel gioco il loro sfogo ed il loro interesse come intrattenimento sano e, sopratutto, sereno.

A parte, in ogni caso, il contenuto di questa conferenza che si vuole ancora ripetere e sottolineare ha proposto nuovi punti di vista sul gioco, “ci piace” anche spendere due parole sulla location che ha ospitato questo punto di incontro: Budapest è stata selezionata come sede di questa conferenza Ceegc e Ceeg Awards per offrire un ambiente lussuoso ed assolutamente confortevole per tutti i protagonisti e l’ambiente che ospita i delegati, come già accaduto nel 2018, è il The Ritz-Carlton. Per quanto riguarda, poi, gli ulteriori argomenti che sono stati trattati, senza dubbio tra i principali si è parlato a lungo delle opportunità di investimento in Europa centrale ed orientale come per esempio Bulgaria, Romania e Repubblica Ceca e nelle giurisdizioni emergenti della Cee quali la Slovacchia, l’Ungheria e la Polonia. Sicuramente, però, non è stata soltanto l’Europa l’obbiettivo di questi argomenti, le discussioni hanno coinvolto anche l’industria del gioco dei Balcani che ha manifestato diverse e molto interessanti opportunità per l’industria del gioco d’azzardo in Asia ed in Nord America.

Ciò riguarda in modo particolare il mercato del gioco futuribile, mentre altri argomenti attuali sono stati sviscerati e discussi , mentre sono state messe sul piatto le esperienze di alcuni Paesi: si è parlato ovviamente delle normative sull’innovazione e quale impatto tale evoluzione possa avere sul mercato, delle loot box, argomento alquanto difficile e complesso, le scommesse sportive, i casinò, blockchain, criptovaluta e Fintech. Come un occhio attento può notare, sono tutte argomentazioni globali, che coinvolgono, ovviamente, tutti i Paesi e tutti argomenti che coinvolgono il pensiero di tutte le industrie del settore, ma anche dei Regolatori: ed indubbiamente vi è pure stato uno sguardo “forte” al futuro poiché non vi è dubbio che il gioco d’azzardo richieda tantissima attenzione, vista la velocità con la quale si muove sul mercato e sono state espresse riflessioni profonde su come “tenerlo anche sotto controllo” in tutti i suoi segmenti.

Chi ha un’attività di gioco d’azzardo, può ben comprendere di cosa si stia parlando: in realtà, però, tutto ciò compresi anche i risvolti più difficili, rispecchiano chiaramente il cuore di tutti i partecipanti al Ceegc, nessuna posizione esclusa. Infatti, le varie categorie presenti, con i loro rappresentanti, provengono dalle varie posizioni dell’industria del gaming, ma sono tutti protagonisti inclusi gli operatori, i fornitori di software, fornitori di servizi ed altri ruoli. Insomma, si può’ sicuramente affermare che chiunque abbia una società che opera nel settore del gioco d’azzardo non ha potuto esimersi dal partecipare a questo appuntamento di Budapest ed i risultati che si sono raccolti, pur essendo ancora presto forse per tirare una sorta di bilancio, per quello che si è potuto vedere sono stati più che positivi, l’interesse suscitato dagli incontri è stato notevole e l’organizzazione dell’evento è stata impeccabile.

Ottobre 8, 2019: •
SitoInformazioniLicenzaVisita
888 casino logo
888 Casino
20€ Gratis + 500€
legale aams
Visita
snai casino logo
Snai Casino
10€ Gratis + 1000€
legale aams
Visita
starcasinò logo
StarCasinò
125 Giri + 1000€
legale aams
Visita
casino.com logo
Casino.com
10€ Gratis + 500€
legale aams
Visita
betway casino logo
Betway Casino
100% Fino a 1000€
legale aams
Visita
eurobet casino logo
Eurobet Casino
5€ Gratis + 1000€
legale aams
Visita
betflag casino logo
Betflag Casino
30€ Gratis + 1.000€
legale aams
Visita
voglia di vincere casino logo
Voglia di Vincere
10€ Gratis + 1200€
legale aams
Visita
unibet casino logo
Unibet Casino
100% Fino a 300€
legale aams
Visita
tianbet casino logo
Titanbet Casino
20€ Gratis + 1000€
legale aams
Visita
eurobet casino logo
Netbet Casino
10€ Gratis + 1000€
legale aams
Visita
32red casino logo
32Red Casino
10€ Gratis + 160€
legale aams
Visita