TAR del Piemonte: I vizi del gioco d’azzardo

tar piemonte gioco azzardo

Quando si dice che è indispensabile una normativa nazionale per il mondo del gioco d’azzardo pubblico che “azzeri” tutte le questioni e le faccia diventare uniformi, comprensibili e non di dubbia interpretazione, si “dicono parole sante”: questo eviterebbe di trovarci di fronte a sentenze che possono variare nell’applicare questa o quella norma e, sopratutto, probabilmente si avrebbero più pareri uniformi e meno “sorprese”. D’altra parte i Giudici adìti di quei Tribunali Amministrativi Regionali sono obbiettivamente sottoposti ad un “fuoco di fila” di ricorsi che contengono le opposizioni ad ordinanze o Regolamenti sul gioco sempre più “variegati” e risulta inevitabile che ogni testa propenda per la propria convinzione e la metta di conseguenza in pratica.

Per questo ci si trova con un Tar che è convinto che nelle ordinanze restrittive esaminate sussista una sorta di “eccesso di potere” ed, invece, un altro Tar che questo non lo ravveda e gli operatori devono rendersi conto che sino a quando non si concretizzerà una normativa nazionale saranno sempre e comunque soggetti al parere ed alle decisioni diversificate di questi Tribunali. Ecco, quindi, che ci si ritrova a disquisire su una decisione del Tar Piemonte che respinge una serie di ricorsi contro le ordinanze orarie per le apparecciature da intrattenimento in alcuni comuni piemontesi.

Secondo quel Tribunale l’ordinanza opposta può essere utilizzata dalle amministrazioni comunali per disciplinare gli orari delle sale giochi e degli esercizi nei quali sono installate le apparecchiature di gioco: è stato anche confermato “recentemente dalla Corte Costituzionale con sentenza del 18 luglio 2014 n.220” fornendo un fondamento legislativo al potere del Sindaco di disciplinare gli orari di accensione e spegnimento dei vari punti di gioco.

Una delle ricorrenti lamenta che l’ordinanza impugnata non sia stata preceduta dall’approvazione degli indirizzi del Consiglio Comunale, ma anche questo non può essere condiviso dai Giudici dal momento che, anche secondo alcuni principi giurisprudenziali, la mancata approvazione di indirizzi non paralizza l’attività del Sindaco che ha il potere di regolare gli orari degli esercizi indipendentemente dal previo atto di indirizzo consiliare che non subordina l’esercizio del potere di fissare gli orari alla adozione di un atto di indirizzo del Consiglio Comunale.

Inoltre, è stato altresì dedotto il “vizio di eccesso di potere” per irragionevolezza e disparità di trattamento, nonché di contraddittorietà ed incoerenza: e questo deriverebbe dal fatto che l’ordinanza andrebbe a colpire solo talune tipologie di giochi, come le slot machine, senza però toccarne altre, come il gioco online e gratta&vinci. Va osservato che l’ordinanza impugnata, imponendo limitazioni temporali agli apparecchi di gioco, ha dato legittima applicazione alla Legge Regionale Piemontese sul gioco. Le censure di disparità di trattamento potrebbero essere formulate sotto forma, eventualmente, di eccezione di incostituzionalità della legge citata, ma non hanno alcun fondamento giuridico così come sono state formulate nei confronti del solo provvedimento sindacale applicativo della Legge Regionale.

I Giudici del Tar Piemonte, infine, sottolineano in particolare che tra i giochi leciti con vincita in danaro, le slot machine e le videolottery appaiono quelli più insidiosi relativamente al fenomeno della ludopatia, in quanto, a differenza dei terminali per la raccolta delle scommesse implicano un contatto diretto ed esclusivo tra l’utente e la macchina, senza alcuna “intermediazione” umana volta a disincentivare -per un normale meccanismo psicologico legato al senso del pudore- l’ossessione del gioco.

agosto 23, 2017 Scritto da: : posted in news
Sito Informazioni Licenza Visita
888 casino logo
888 Casino
88€ Gratis + 500€
legale aams
Visita
casino.com logo
Casino.com
10€ Gratis + 500€
legale aams
Visita
snai casino logo
Snai Casino
10€ Gratis + 1000€
legale aams
Visita
tianbet casino logo
Titanbet Casino
20€ Gratis + 1000€
legale aams
Visita
starcasinò logo
StarCasinò
25€ Gratis + 1000€
legale aams
Visita
eurobet casino logo
Eurobet Casino
Esclusivo 1000€ Bonus
legale aams
Visita
merkur win casino logo
Merkur Win Casino
100% fino a 500€
legale aams
Visita
betflag casino logo
Betflag Casino
30€ Gratis + 1.000.000€
legale aams
Visita
eurobet casino logo
Netbet Casino
10€ Gratis + 1000€
legale aams
Visita
voglia di vincere casino logo
Voglia di Vincere
50€ Gratis + 1200€
legale aams
Visita
unibet casino logo
Unibet Casino
100% Fino a 300€
legale aams
Visita
32red casino logo
32Red Casino
10€ Gratis + 160€
legale aams
Visita
betway casino logo
Betway Casino
10€ Gratis + 1000€
legale aams
Visita