Piemonte: L’espulsione del gioco stà arrivando

espulsione gioco regione piemonte

Il tempo non perdona e la data del 1° dicembre, inesorabilmente, sta arrivando a grandi passi: e questa data gli operatori del gioco sanno bene cosa rappresenterà. Diventerà effettiva la legge Regionale del Piemonte che determina, in pratica, l’espulsione del gioco lecito dal territorio in una percentuale stimata al 99%! Accordo sì, od accordo no questo è lo scenario che si rappresenta al mondo del gioco d’azzardo pubblico e le associazioni di settore, in primis As.Tro e Sapar, stanno lavorando alacremente per ottenere una proroga dell’attuazione della normativa, ma la maggioranza… nicchia.

Ecco qual’è il quadro futuro del territorio piemontese relativamente al gioco: la politica ritiene che non vi siano, al momento, grossi margini di azione anche se verrà presentata agli assessori competenti una interrogazione sulle modalità di attuazione della legge regionale. Legge che dovrà seguire un certo percorso e che non lascia spazi, se non in alcuni casi, ad una sorta di interpretazione come nel caso relativo ad alcuni esercizi (le tabaccherie) che troveranno enormi difficoltà a spostare la propria attività, oppure quando si tratta di ben definire i luoghi sensibili.

Si dovranno promuovere percorsi di formazione per gli esercenti e supporti per gli operatori, ma tutto questo è in ritardo perché sono pendenti tanti ricorsi al Tar e questo “blocca un po’ la situazione”. In ogni caso, la politica da parte sua, ribadisce il concetto di essere contraria ad una proroga vera e propria, ma si potrebbe valutare un “accompagnamento” da parte della Regione e dei Comuni al settore per la realizzazione di quanto previsto dalla legge: questo atteggiamento “duro” non si concretizza per incassare eventualmente le sanzioni da parte di chi non si adegua alla normativa, ma per realizzare le finalità della Legge Regionale.

Si vuole proseguire con questo indirizzo per ottenere un cambiamento forte, senza continuare a demonizzare il settore, oppure senza soggiacere ad una sorta di “ricatto” tra la tutela della salute e l’occupazione: due argomenti estremamente importanti che vanno presi uno alla volta, studiati ed affrontati. Non bisogna dimenticare che prendere in cura i soggetti che sono coinvolti nelle derive del gioco problematico “costa” alle amministrazioni circa 2-3mila euro l’anno che, se non fossero investiti in queste “derive”, potrebbero essere gestiti per un supporto al lavoro. E poi, la politica continua sottolineando che non è affatto vero che chiuderanno il 99% delle attività di gioco: sono dati allarmanti fatti circolare dalle associazioni di categoria per “rendere tutto più difficile” da affrontare.

Questo è il pensiero della Regione Piemonte, ma bisogna anche sentire l’altra campana, quella di As.Tro: a breve concorderà un incontro con i rappresentanti regionali del Pd per la proroga dell’entrata in vigore della legge e poi un successivo incontro fra l’industria e la politica, magari invitando anche il sottosegretario Baretta ed anche il Sindaco di Torino, sperando di non dover arrivare ad uno sciopero delle aziende che non possono rimanere “ferme” davanti alla chiusura di tante imprese.

Per “smuovere le acque” relativamente alla Legge Regionale Piemonte, che comporterà l’espulsione di così tante imprese, è stata presentata una petizione all’Ufficio della Commissione Europea sperando di ottenere da questa un “rimprovero” alla Regione Piemonte: anche altre Regioni potrebbero essere “toccate” da un intervento europeo poichè i territori stanno affrontando la tematica del gioco problematico, ma con una disparità di misure da un territorio all’altro.

ottobre 18, 2017 Scritto da: : posted in news
Sito Informazioni Licenza Visita
888 casino logo
888 Casino
88€ Gratis + 500€
legale aams
Visita
casino.com logo
Casino.com
10€ Gratis + 500€
legale aams
Visita
snai casino logo
Snai Casino
10€ Gratis + 1000€
legale aams
Visita
tianbet casino logo
Titanbet Casino
20€ Gratis + 1000€
legale aams
Visita
starcasinò logo
StarCasinò
25€ Gratis + 1000€
legale aams
Visita
eurobet casino logo
Eurobet Casino
Esclusivo 1000€ Bonus
legale aams
Visita
merkur win casino logo
Merkur Win Casino
100% fino a 500€
legale aams
Visita
betflag casino logo
Betflag Casino
30€ Gratis + 1.000.000€
legale aams
Visita
eurobet casino logo
Netbet Casino
10€ Gratis + 1000€
legale aams
Visita
voglia di vincere casino logo
Voglia di Vincere
50€ Gratis + 1200€
legale aams
Visita
unibet casino logo
Unibet Casino
100% Fino a 300€
legale aams
Visita
32red casino logo
32Red Casino
10€ Gratis + 160€
legale aams
Visita
betway casino logo
Betway Casino
10€ Gratis + 1000€
legale aams
Visita