La ludopatia colpisce a Mantova: Nel mirino giovani e anziani

Businessman at Card TableIl gioco d’azzardo patologico è lo studio che alcuni operatori della Regione Lombardia, guidati dallo psichiatra Riccardo Zerbetto, stanno svolgendo nella provincia di Mantova per evidenziare quando il gioco compulsivo “tocchi” principalmente giovani trentenni, a volte soggetti dal vizio dell’alcool o della droga, e pensionati che frequentano assiduamente le sale bingo non avendo altri interessi e non sapendo come riempire le giornate “piene di lungo tempo” da passare.

Il Consorzio Ethica, di cui fanno parte questi operatori, sottolinea -qualora ve ne fosse ancora bisogno- che la ludopatia è un “disagio” assai presente sul territorio, disagio che va aiutato e sostenuto con personale qualificato in strutture Asl che diano supporto e sostegno a quelle persone particolarmente colpite e vulnerabili.

Il problema dei “ludopatici” è che non tutti vogliono entrare in queste strutture per farsi assistere ed effettuare un percorso di cura che propone appunto l’azienda ospedaliera anche se questi percorsi e questi aiuti vengono prestati assolutamente in forma anonima: nonostante la “recalcitrante” partecipazione di tanti soggetti l’iniziativa nella provincia di Mantova ha avuto i suoi effetti ed i 15 sportelli aperti dall’Asl hanno “ascoltato” circa 40 situazioni a rischio, ma sono certi che ve ne sono molti di più.

Mettersi in sintonia con questo disagio e con chi ne è “posseduto” non è semplice né facile perchè come per tutte le dipendenze chi ce l’ha non lo vuole assolutamente ammettere: ecco quindi che il compito degli operatori è veramente arduo, ma c’è ed è presente sul territorio per chi ha voglia e coraggio di usufruirne.

 

William Hill Casino

william hill casino

Gioca al Casino

888 Casino

888 casino

Gioca al Casino

TitanBet Casino

titan bet casino

Gioca al Casino


Feverbet Casino

feverbet casino

Gioca al Casino

Betway Casino

betway casino

Gioca al Casino

StarCasinò

star casino

Gioca al Casino

 

agosto 30, 2013 by : posted in news Nessun commento

Comments are closed.