Il caso Global Starnet in Corte di giustizia Europea

caso global starnet

Il caso Global Starnet ha già fatto e sta facendo ancora discutere: non se ne esce da questo “pullulare” di interpretazioni e di intendimenti sui nuovi requisiti introdotti per chi opera con le apparecchiature da intrattenimento. Succedono parecchie e variegate cose sopratutto quando si parla di gioco d’azzardo: succede, per esempio, che un giudice di uno Stato membro possa sottoporre una questione di costituzionalità di una misura nazionale alla Corte Costituzionale, oppure che una questione come questa che è stata sottoposta non ha rilevanza sul diritto/obbligo di tale giudice di effettuare un rinvio pregiudiziale.

Infatti, bisogna sottolineare che i giudici nazionali posseggono la più ampia facoltà di raggiungere la Corte Costituzionale qualora ritengano che in una controversia a loro sottoposta siano sorte questioni sulla interpretazione o sulla validità delle disposizioni del diritto dell’Unione che esigano una loro pronuncia. Ragione di più quando la Corte Costituzionale non ha interpretato il diritto dell’Unione, ma si è limitata a pronunciarsi su questioni di interpretazione del diritto nazionale. A parte, in ogni caso, lunghe dissertazioni legali, bisogna dire che qui si sta parlando di conclusioni presentate da Global Starnet, assai “famoso” concessionario di gioco, sui nuovi requisiti introdotti dalla Legge di Stabilità del 2011 a carico di chi opera nel settore delle slot machine.

Per fare chiarezza in una situazione abbastanza ingarbugliata, bisogna concentrarsi sul nocciolo della contestazione di Global Starnet: la legge 220/2010 ha introdotto nuovi requisiti per i titolari di concessioni, applicabili anche alle concessioni esistenti. Infatti, Global Starnet non contesta che le Autorità italiane possano introdurre questi requisiti per i concessionari in generale, ma solo che si possano applicare anche a quei concessionari già attivi sul mercato. Secondo l’avvocato di Global Starnet i fatti che attengono la causa sembrano circoscritti ad un solo Stato membro, quindi i principi del diritto dell’Unione non potrebbero essere invocati.

E si continua sostenendo la tesi per Global Starnet che è società di diritto britannico e se la Corte dovesse ritenere che determinati “effetti tansfrontalieri delle disposizioni italiane” non potrebbero essere esclusi, le stesse disposizioni sarebbero compatibili con le norme dell’Unione. In questa “situazione” poi nonsi ritiene applicabile il principio di libera prestazione dei servizi quando le attività regolamentate richiedono uno stabilimento in Italia ed, inoltre, non appare giustificata un’analisi separata delle disposizioni nazionali per la libera circolazione dei capitali: i possibili effetti sulla circolazione transfrontaliera di capitali sono accessori agli effetti restrittivi che le stesse misure considerate potrebbero avere sulla prestazione di servizi in cui vengono utilizzati esattamente quei capitali.

Analizzando poi la situazione in modo più approfondito si potrebbe evidenziare che le disposizioni nazionali costituiscono una restrizione alla libertà di “stabilimento”: e l’introduzione di requisiti più onerosi per riuscire ad ottenere concessioni per il gioco potrebbero anche “togliere il fascino dell’impresa” a quelle aziende straniere che avrebbero idea di stabilirsi in Italia e precisamente nel mondo del gioco.

Per concludere, in ogni caso, si potrebbe ritenere che queste restrizioni siano giustificate qualora avessero lo scopo di migliorare la solidità dei concessionari e la loro affidabilità ed anche quello di combattere la criminalità. Solo con questi obbiettivi ben delineati in queste restrizioni si potrebbero considerare obbiettivi legittimi che potrebbero anche autorizzare una restrizione della libertà di stabilimento.

luglio 15, 2017 Scritto da: : posted in news
Sito Informazioni Licenza Visita
888 casino logo
888 Casino
88€ Gratis + 500€
legale aams
Visita
casino.com logo
Casino.com
10€ Gratis + 500€
legale aams
Visita
snai casino logo
Snai Casino
10€ Gratis + 1000€
legale aams
Visita
starcasinò logo
StarCasinò
25€ Gratis + 1000€
legale aams
Visita
eurobet casino logo
Eurobet Casino
Esclusivo 1000€ Bonus
legale aams
Visita
betway casino logo
Betway Casino
10€ Gratis + 1000€
legale aams
Visita
eurobet casino logo
Netbet Casino
10€ Gratis + 1000€
legale aams
Visita
voglia di vincere casino logo
Voglia di Vincere
50€ Gratis + 1200€
legale aams
Visita
unibet casino logo
Unibet Casino
100% Fino a 300€
legale aams
Visita
32red casino logo
32Red Casino
10€ Gratis + 160€
legale aams
Visita